ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Processo alle Pussy Riot, confermata la condanna a 2 anni di reclusione. Condizionale per Yekaterina

Processo alle Pussy Riot, confermata la condanna a 2 anni di reclusione. Condizionale per Yekaterina
Dimensioni di testo Aa Aa

Confermata in appello a Mosca la condanna a due anni di reclusione per le Pussy Riot. A una delle tre musiciste del gruppo Punk antiputin è stata però concessa la condizionale. Il Tribunale le ha giudicate colpevoli di vandalismo motivato dall’odio religioso. Le tre ragazze, nel marzo scorso, nella cattedrale ortodossa della capitale, si erano esibite in uno show punk in cui chiedevano l’intervento della Madonna contro Putin.
Per le musiciste una protesta contro la fusione tra il potere dello Stato e quello della Chiesa.