ULTIM'ORA

Disagi per lo stop totale ai voli di Wind Jet

Disagi per lo stop totale ai voli di Wind Jet
Dimensioni di testo Aa Aa

Provoca caos e disagi la prima giornata di stop totale dei voli Wind Jet, protagonista del controverso fallimento dell’acquisizione da parte di Alitalia. La decisione della compagnia low cost siciliana di sospendere l’operatività in tutti gli scali fa temere per circa 800 persone – tra dipendenti e indotto -, ma anche per circa trecentomila passeggeri con in mano un biglietto da qui a ottobre e per chi si ritrova a terra.

A Roma, alcuni passeggeri in attesa di notizie raccontano: “Siamo in attesa, dovevamo partire alle 17:45 e non ci danno alcuna risposta”. “Io dovrei andare a Catania, ma credo che stasera andrò a Piazza di Spagna”.

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha istituito un’unità di crisi per i passeggeri. Il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera ha convocato per dopodomani un vertice con Wind Jet, Alitalia ed Enac.

Ma infuriano polemiche e scamabi di accuse. Alitalia respinge quella di Enac, secondo cui la compagnia di bandiera dovrebbe farsi carico di una situazione che avrebbe contribuito a creare.

Intanto il Codacons studia una class action.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.