ULTIM'ORA

Scoperto Gauss, un virus che spia le transazioni bancarie

Scoperto Gauss, un virus che spia le transazioni bancarie
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un virus si aggira per il Medio Oriente, il virus Gauss, capace di spiare le transazioni bancarie via computer. E’ quanto sostiene un laboratorio russo che si occupa di sicurezza informatica, secondo il quale più di 2500 computer sarebbero già stati colpiti in Libano, Israele e nei territori palestinesi. E le stranezze non finscono qui.

“Il virus Gauss ha molto in comune con il virus Flame. Stesso codice di base, metodi di criptaggio molto simili, identico metodo di comunicazione con il centro di controllo. Non ci sono dubbi che abbiano gli stessi autori. E’ noto inoltre che Flame era inizialmente collebato a Stuxnet, il famigerato worm che ha preso di mira i computer iraniani”.

Gauss si comporta come un kit completo per lo spionaggio on line. Esperti di cybercrime citati dalla stampa assicurano che si tratti dell’opera di uno stato. Analoghe conclusioni per il Washington Post, che vede negli Usa e in Israele i creatori del virus.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.