ULTIM'ORA

Libia, una bomba colpisce l'edificio dell'intelligence

Libia, una bomba colpisce l'edificio dell'intelligence
Dimensioni di testo Aa Aa

E’ tensione in Libia. Nella città di Bengasi, all’alba di oggi, un’esplosione, causata probabilmente da una bomba, ha danneggiato vistosamente l’edificio dell’intelligence militare.

La deflagrazione non ha causato feriti o morti. Ma rappresenta un segnale di fragilità per le giovani istituzioni del paese.

“Lo scoppio è avvenuto subito dopo le preghiere dell’alba”, afferma un’uomo armato, intervenuto sul posto. “Alcuni testimoni dicono che un uomo con una borsa è uscito da un’auto color argento con uno sportello danneggiato. Poi l’auto ha fatto il giro dell’edificio ed è avvenuta l’esplosione”.

Lo scoppio accade a distanza di qualche ora dall’assalto ad un carcere di Bengasi: uomini armati hanno liberato il militante islamista Salem Al-Obeidi, sospettato dell’omicidio di un capo dei ribelli anti Gheddafi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.