ULTIM'ORA

Nikolic vuole la Serbia nell'UE ma con il Kosovo

Nikolic vuole la Serbia nell'UE ma con il Kosovo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Una Serbia integrata nell’Unione europea, è tra le priorità del neo presidente Tomislav Nikolic, che ha appena giurato davanti al parlamento serbo uscito dalle legislative del 6 maggio.

Un cammino che tuttavia non deve comportare in nessun modo la rinuncia al Kosovo, ‘‘parte integrante del paese”. Il capo di stato conservatore si è detto pronto a riprendere rapidamente i negoziati con Pristina, interrotti per via del processo elettorale.

“Voglio una Serbia che abbia due porte, una verso est e l’altra verso ovest’‘, ha aggiunto Nikolic. Il riferimento è ai rapporti con la Russia, dove si è recato lo scorso fine settimana.

Una visita, seppure non ufficiale, che precede quella di Bruxelles del 14 giugno.

Belgrado, candidata in marzo, è in attesa di conoscere una data per l’avvio del negoziato di adesione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.