ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Disastro Costa Concordia: arresti domiciliari per Schettino

Disastro Costa Concordia: arresti domiciliari per Schettino
Dimensioni di testo Aa Aa

Niente carcere per Francesco Schettino.
Confermata dalla Cassazione l’ordinanza di custodia cautelare a casa per il comandante della Costa Concordia, emessa il 7 febbraio scorso dal Tribunale del riesame di Grosseto.
Schettino rimarrà dunque agli arresti domiciliari. E’ accusato di omicidio colposo plurimo, abbandono della nave e naufragio.
.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.