ULTIM'ORA

Fuga di gas Mare del Nord: 6 mesi per intervento su piattaforma Total

Fuga di gas Mare del Nord: 6 mesi per intervento su piattaforma Total
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Una zona d’esclusione è stata predisposta attorno alla piattaforma di estrazione del gas di Total nel Mare del Nord.

Secondo gli esperti una delle piste per bloccare la fuga di gas potrebbe essere la costruzione di un pozzo di emergenza: un intervento che rischia di protrarsi per 6 mesi, come spiega Stuar Joyner, esperto del settore:

“L’ipotesi peggiore è che sia necessario costruire un pozzo secondario, la soluzione più estrema. Ma se avessero bisogno di un nuovo pozzo potrebbero volerci 6 mesi se non di più”.

L’incidente al largo delle coste scozzesi ha costretto anche Shell ad evacuare il suo personale da due installazioni limitrofe.

“Si aprirà una discussione sulle decisioni prese da Total e bisognerà capire se c‘è stata deniglenza o meno” spiega Joyner.

Total afferma che l’incidente avrà ripercussioni limitate sull’ambiente. Di tutt’altro avviso i responsabili di un gruppo ambientalista norvegese secondo cui la situazione è del tutto fuori controllo. L’azione Total ha toccatoo il minimo dell’ultimo trimestre.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.