ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Decine di morti in Iraq. Attentati in tutto il Paese

Decine di morti in Iraq. Attentati in tutto il Paese
Dimensioni di testo Aa Aa

Sangue e allarme in Iraq per una scia di attentati, che a pochi giorni da uno storico meeting della Lega Araba fanno decine di morti.

Più di 40 vittime e quasi 200 feriti le cifre di un bilancio che le autorità non smettono di aggiornare. Sedici gli attacchi registrati in diverse città. Come a Mahmudia, nel sud del Paese, anche a Kirkuk a uccidere è stata un’autobomba.

“Un quarto d’ora prima avevamo avvistato un’auto sospetta – racconta qui un testimone -. Abbiamo provato a chiamare la polizia, ma non sono venuti. Il proprietario del negozio qui di fronte era andato a cercare i soccorsi, ma nessuno gli ha dato retta. E subito dopo l’auto è esplosa”.

Il bilancio più pesante nella città santa sciita di Kerbala, dove due esplosioni hanno fatto una quindicina di morti e una cinquantina di feriti.

Pochi mesi dopo il ritiro delle truppe statunitensi, l’ondata di violenze getta nuove ombre sulla capacità di Baghdad ad assicurare transizione e sicurezza. Una prova di autonomia che l’Iraq mira a fornire, tornando la prossima settimana a ospitare – dopo oltre 20 anni – un summit della Lega Araba.