ULTIM'ORA

Decine di morti in Iraq. Attentati in tutto il Paese

Decine di morti in Iraq. Attentati in tutto il Paese
Dimensioni di testo Aa Aa

Sangue e allarme in Iraq per una scia di attentati, che a pochi giorni da uno storico meeting della Lega Araba fanno decine di morti.

Più di 40 vittime e quasi 200 feriti le cifre di un bilancio che le autorità non smettono di aggiornare. Sedici gli attacchi registrati in diverse città. Come a Mahmudia, nel sud del Paese, anche a Kirkuk a uccidere è stata un’autobomba.

“Un quarto d’ora prima avevamo avvistato un’auto sospetta – racconta qui un testimone -. Abbiamo provato a chiamare la polizia, ma non sono venuti. Il proprietario del negozio qui di fronte era andato a cercare i soccorsi, ma nessuno gli ha dato retta. E subito dopo l’auto è esplosa”.

Il bilancio più pesante nella città santa sciita di Kerbala, dove due esplosioni hanno fatto una quindicina di morti e una cinquantina di feriti.

Pochi mesi dopo il ritiro delle truppe statunitensi, l’ondata di violenze getta nuove ombre sulla capacità di Baghdad ad assicurare transizione e sicurezza. Una prova di autonomia che l’Iraq mira a fornire, tornando la prossima settimana a ospitare – dopo oltre 20 anni – un summit della Lega Araba.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.