ULTIM'ORA

Manifestazioni in tutta la Spagna contro la riforma del lavoro

Manifestazioni in tutta la Spagna contro la riforma del lavoro
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Spagna scende in piazza contro la riforma varata dal lavoro del governo conservatore. Centinaia di migliaia di persone si sono date appuntamento in tutto il Paese, per preparare lo sciopero generale in programma il 29 marzo contro le nuove misure, in particolare quelle che renderebbero i licenziamenti più facili.

A Madrid i sindacati parlano di mezzo milione di manifestanti: “Protestiamo perché stanno spazzando via i nostri diritti come mai prima d’ora – dice una manifestante -. Ci sono voluti così tanti anni per arrivare qui, e all’improvviso cancellano tutto come se niente fosse. In più questa è una riforma che non creerà altri posti di lavoro, quindi non è nemmeno motivata”.

Lo scopo del governo è quello di combattere il più alto tasso di disoccupazione in Europa, che presto arriverà al 24 percento, in un’economia traballante. Anche se il premier Mariano Rajoy avverte: i risultati non si vedranno prima del prossimo anno.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.