ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"Vittoria sui nemici dello Stato". Fan di Putin in festa

"Vittoria sui nemici dello Stato". Fan di Putin in festa
Dimensioni di testo Aa Aa

Ombre di frodi e scetticismo internazionale non raffreddano l’entusiasmo dell’armata di Putin. Ad accuse interne e inquietudine di Bruxelles sulle zone d’ombra di queste presidenziali, i fan hanno risposto in coro con una marea di bandiere.

Testimonianze inverificabili parlano di entusiasmo pagato in rubli sonanti. Appena un brusio di fondo per l’ex e neo-presidente, che forte di oltre il 63% dei voti bolla ogni accusa come “ridicola”.

A spoglio ancora in corso, Putin si era mostrato domenica sul palco con una chiacchieratissima lacrima a solcare il suo volto di “uomo forte”.

Poi un grazie per il successo su quelli che chiama “usurpatori” e “nemici dello stato russo”. “Ve l’avevo promesso e abbiamo vinto!” le parole che accendono la piazza.

Il 7 maggio la data della cerimonia che ufficializzerà il passaggio di consegne con Medvedev.