ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sale il bilancio delle vittime dell'incidente ferroviario in Polonia

Sale il bilancio delle vittime dell'incidente ferroviario in Polonia
Dimensioni di testo Aa Aa

E’ salito a sedici il numero dei morti causati in Polonia dallo scontro tra due treni. Il bilancio tuttavia è da considerarsi provvisorio, dato l’alto numero di feriti che versano in gravi condizioni.

I soccorritori sono ancora all’opera, ma alla fine del loro lavoro verrà stabilita una giornata di lutto nazionale, come ha annunciato sul posto lo stesso presidente della repubblica, Komorowski.

“L’incidente è avvenuto al confine di tre regioni; le vittime provenivano da diverse città del paese e anche dall’estero”.

Nello schianto infatti ha perso la vita anche una cittadina statunitense, e non si esclude che altri stranieri possano far parte delle vittime.

Ucraini, moldovi e cechi invece, tra i 56 feriti, curati in un ambulatorio da campo e negli ospedali.

“Abbiamo avvertito uno schianto, la luce si è spenta e tutto ha cominciato a volare. La carrozza si è piegata come una fisarmonica sotto i nostri piedi. Io e un altro passeggero siamo finiti in mezzo a due sedili, schiacciati in un posto che normalmente è largo più di un metro”, dice uno di loro.

Secondo i primi rilievi l’incidente sarebbe dovuto ad un errore umano, che ha instradato uno dei treni sul binario sbagliato.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.