ULTIM'ORA

La Svizzera blocca i conti di ex magnate banca greca Proton

La Svizzera blocca i conti di ex magnate banca greca Proton
Dimensioni di testo Aa Aa

La Grecia dà la caccia in Svizzera a milioni di euro sottratti allo Stato da un imprenditore. Le autorità elvetiche hanno bloccato, su richiesta di Atene, tre conti di Lavrentios Lavrentiadis, ex presidente della banca Proton. Si tratta di circa 160 milioni di euro.

L’istituto, nazionalizzato lo scorso anno, è al centro di un’inchiesta, i suoi dirigenti sono accusati di truffa. Lavrentiadis e soci avrebbero trasferito all’estero 700 milioni di euro.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.