ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Mongolfiera in fiamme in Nuova Zelanda, 11 morti

Mongolfiera in fiamme in Nuova Zelanda, 11 morti
Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato l’incidente dell’aria più grave degli ultimi 30 anni, in Nuova Zelanda. Una mongolfiera ha preso fuoco ed è precipitata in fiamme, uccidendo tutti gli 11 occupanti: il pilota e 5 coppie in gita turistica.

Quella del pallone aerostatico è un’attività molto diffusa a Carterton, nella provincia centrale di Wellington, e la comunità locale è sotto choc.

“Gli sportivi della mongolfiera sono molto rispettati qui – dice il sindaco Ron Mark -. Volare col pallone aerostatico è molto popolare. Ogni anno ospitiamo un raduno nazionale e conosciamo tutti quelli dell’ambiente, li conosciamo personalmente”.

I testimoni descrivono la scena dell’incendio alimentato dalle bombole di propano dell’aeromobile.

“Un lato del cesto era avvolto dalle fiamme che raggiungevano le funi del pallone – dice David McKinlay -. L’impatto deve essere stato terribile. Ero molto scioccato quando l’ho visto e pensavo che potevo essere io stesso in quella mongolfiera”.

L’incidente è accaduto davanti agli occhi di parenti e amici delle vittime, che in alcuni casi avevano ricevuto il biglietto per l’escursione come regalo di Natale.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.