ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Galline cercano casa, la direttiva Ue entra in vigore

Galline cercano casa, la direttiva Ue entra in vigore
Dimensioni di testo Aa Aa

Si dirà: questione di centimetri. Eppure basta poco per sgranchirsi le ali. Ne sanno qualcosa queste galline ovaiole, allevate in gabbie grandi quanto un foglio A4.

Per molte di loro, a partire da domenica, ci sarà un po’ di spazio di più. Lo prescrive una direttiva comunitaria che entra in vigore dopo tredici anni e che tuttavia trova diversi paesi europei ancora impreparati.

Gli animalisti britannici stanno dalla parte degli allevatori nazionali. “Se non li sosteniamo – dicono -le uova saranno importate dall’estero e allora non avremo alcun mezzo per assicurarci che gli allevamenti siano a norma”.

Gli attivisti cercano nuove sistemazioni per le galline in esubero: quelle cioè che provengono da allevamenti che domenica saranno fuori legge e che rischiano di essere soppresse. Nell’ultimo mese ne hanno già piazzate 1.500. Per loro, il 2012 ha già segnato la svolta.