Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Congo al voto lunedì, vittime negli scontri fra fazioni

Congo al voto lunedì, vittime negli scontri fra fazioni
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Comizi elettorali vietati per motivi di sicurezza: si è chiusa nel sangue la campagna elettorale in Congo, per le legislative e le presidenziali di lunedì.

Sono stati almeno quattro i morti a Kinshasa negli scontri fra opposte fazioni: lo ha dichiarato Vital Kamerhe, leader di Unione per la Nazione Congolese (UNC), uno dei principali candidati a sfidare il presidente Joseph Kabila.

Per impedire altre violenze le autorità hanno vietato i comizi, e i supporter sono stati dispersi dalle forze dell’ordine con gas lacrimogeni.

Etienne Tshisekedi, candidato di Unione per la democrazia e il progresso sociale (UDPS), intenzionato comunque a parlare nella capitale, è stato bloccato all’aeroporto dalla polizia.

Sono 32 milioni gli aventi diritto al voto per queste seconde presidenziali, dopo la guerra civile dal 1998 al 2003. Favorito è l’uscente Joseph Kabila, Partito Popolare per la Ricostruzione e la Democrazia (PPRD), che gode dell’appoggio della comunità internazionale.