ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Anche in Turchia mobilitazione per cancellare la violenza sulle donne

Anche in Turchia mobilitazione per cancellare la violenza sulle donne
Dimensioni di testo Aa Aa

Manifestazioni, conferenze e discorsi hanno caratterizzato la giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne: e se in Italia il neo-ministro alle pari opportunità Elsa Fornero ha promesso azioni concrete, in Turchia si è mosso il Parlamento, oltre ad istituzioni e movimenti scesi in piazza:

“In una fase storica in cui la violenza contro le donne viene vista come cosa ordinaria e viene legittimata, è bene che siano degli uomini a mostrare che non tutti sono d’accordo. Penso sia fondamentale”, dice una star televisiva che ha manifestato a Istanbul.

“Sono orgogliosa di questi uomini, di quelli che la pensano come loro”, dice una passante.

Proprio alle vigilia della giornata internazionale, il Parlamento turco è stato il primo ad approvare la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne, un passo storico votato alla quasi unanimità dal Parlamento.