ULTIM'ORA

Karzai alla Loya Jirga: l'Afghanistan vuole la propria sovranità ora

Karzai alla Loya Jirga: l'Afghanistan vuole la propria sovranità ora
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L’Afghanistan “vuole la propria sovranità nazionale e la vuole oggi”. È il messaggio del presidente Hamid Karzai ai 2 mila delegati della Loya Jirga riuniti a Kabul. Ma anche a Stati Uniti e taleban.

L’assemblea dei leader tribali afghani discute l’accordo per un partenariato strategico da siglare con Washington per definire la natura della presenza statunitense dopo il ritiro dei soldati stranieri nel 2014.

“Le relazioni tra Afghanistan e Stati Uniti”, ha detto Karzai, “devono essere quelle di due Paesi indipendenti”. Il presidente afghano si è detto favorevole al mantenimento di basi americane nel Paese, per la formazione delle forze locali.

Un accordo molto delicato quello con Washington: la presenza statunitense non è gradita a diversi Paesi nella regione, in particolare al Pakistan. E neppure ai taleban, che hanno minacciato di attaccare la Loya Jirga. Lunedì un attentatore era stato arrestato prima che entrasse in azione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.