ULTIM'ORA

Siria, artiglieria contro civili a Homs

Siria, artiglieria contro civili a Homs
Dimensioni di testo Aa Aa

A dispetto delle rassicurazioni fornite al segretario generale dell’Onu, il regime siriano continua a usare l’artiglieria pesante contro gli oppositori. Le forze fedeli al presidente Bashar al Assad stanno eseguendo arresti e perquisizioni a Homs e a Lattakia, dove sono state interrotte corrente elettrica e linee telefoniche.

Gli attivisti dell’opposizione sostengono che venerdì la repressione del regime abbia provocato 34 vittime civili, tra cui quattro bambini.

Sotto pressione anche alcuni sobborghi di Damasco, dove si sono svolte manifestazioni di protesta contro il presidente Assad, che venerdì aveva annunciato la fine delle operazioni militari nel paese.

Il regime appare più isolato sul piano internazionale, dopo le nuove sanzioni adottate questa settimana da Stati Uniti e paesi europei. E c‘è attesa per l’imminente missione dell’Onu in Siria, volta a indagare sulla realtà della repressione in cinque mesi di proteste.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.