ULTIM'ORA

Via libera alla fusione tra i due principali operatori russi

Via libera alla fusione tra i due principali operatori russi
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera alla fusione tra i due principali operatori di borsa russi: Micex e Rts. Un’operazione da poco meno di 5 miliardi di dollari in grado di attrare investitori del calibro della Deutsche Börse già azionista al 20% in Rts.

A parere del presidente del Micex siamo di fronte ad una sfida economica e vogliamo che il mercato russo possa essere competitivo allo stesso livello dei principali mercati finanziari mondiali. E’ per questo motivo che abbiamo bisogno di una forte infrastruttura: grazie alla fusione potremo essere pronti con tutte le risorse finanziarie e umane

La Russia con quest’operazione intende migliorare la propria immagine e attrarre investimenti esteri. Tuttavia, numerosi investitori stranieri preferiscono acquistare azioni russe direttamente sul listino Lse dato che non esiste in Russia una banca depositaria nazionale.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.