ULTIM'ORA

Il personale dell'UE minanccia lo sciopero

Il personale dell'UE minanccia lo sciopero
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un funzionario europeo su venti potrebbe perdere il posto di lavoro nei prossimi anni e mentre la Commissione europea discute dei tagli da effettuare al budget, il personale delle istituzioni ha minacciato lo sciopero mercoledì a Bruxelles.

L’anno prossimo l’Europa spenderà poco più di due miliardi di euro per il suo staff, circa il 6% dell’intero budget europeo.

Una rappresentante dei sindacati ha chiesto più rispetto per i lavoratori europei, perchè, ha dichiarato, rappresentano tutti i cittadini.

A scatenare la protesta è stata una lettera degli stati membri spiega il corrispondente di Euronews. Otto paesi, tra cui la Gran Bretagna e la Danimarca hanno chiesto riduzioni negli stipendi dei funzionari, richieste che hanno messo sul piede di guerra i sindacati, ma nella strada la gente comune non capisce le rivendicazioni dei funzionari, che godono spesso di stipendi e pensioni dorate.

“Non vedo perchè debbano protestare, hanno già abbastanza privilegi”- spiega una passante. Ed un’altra aggiunge: “In ogni paese i funzionari pubblici devono rinunciare a dei privilegi, penso che sia normale che siano prese delle misure anche a livello delle istituzioni europee”

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.