ULTIM'ORA

Bielorussia: Minsk decide di pagare l'elettricità russa

Bielorussia: Minsk decide di pagare l'elettricità russa
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Minsk paga Mosca. Dopo il taglio russo delle forniture di energia elettrica, entrato in vigore dalla mezzanotte scorsa, a causa del mancato pagamento

delle bollette, la Bielorussia ha deciso di metter mano al portafoglio e saldare la rata di aprile.

Il Paese, guidato da diciassette anni da Alexander Lukashenko, sta affrontando una pesantissima crisi economica con una svalutazione pari al 36% della propria moneta.

Il debito della Bielorussia con Mosca ammonta all’incirca a 30 milioni di euro. La fornitura russa però copre il dieci per cento soltanto del fabbisogno del Paese ed è per questo che i disagi non sono stati pesanti.

La fornitura energetica ripartirà a mezzanotte, ma il problema potrebbe riproporsi alla scadenza della prossima rata.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.