ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Le foreste europee superano il miliardo di ettari

Le foreste europee superano il miliardo di ettari
Dimensioni di testo Aa Aa

Le foreste europee stanno bene, a giudicare dai dati quantitativi forniti nell’ultimo rapporto di Forest Europe, presentato in occasione della sesta conferenza ministeriale per la protezione delle foreste in Europa.

In realtà i problemi persistono, ma il fatto positivo è l’impegno dei Paesi membri a varare una norma europea entro la fine del 2013.

Le foreste europee hanno superato il miliardo di ettari, un quarto dell’intera superficie boschiva mondiale, e crescono di 800.000 ettari all’anno.

Assorbono il 10% delle emissioni europee di gas a effetto serra, e contribuiscono anche all’economia, oltre che al riassesto idro-geologico e alla bellezza dell’ambiente: quattro milioni di persone lavorano nel settore, che rappresenta l’1% del PIL europeo.

Il problema è che oltre il 90% delle foreste europee si trova tra Scandinavia e Russia, mentre nell’Europa centro-meridionale le estensioni boschive sono di gran lunga inferiori. L’Italia, che detiene 9,1 milioni di ettari, è con la Spagna uno dei paesi che hanno mostrato la maggior crescita.