Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuova Zelanda, gravi danni per il nuovo terremoto

Nuova Zelanda, gravi danni per il nuovo terremoto
Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora decine di scosse di assestamento a Christchurch, seconda città della Nuova Zelanda. Dopo il sisma che ieri ha provocato un morto e 45 feriti e a quasi 4 mesi dal terremoto che ha casuato 181 vittime e raso al suolo il centro storico, crolli e smottamenti sono ancora all’ordine del giorno.

Il sindaco commenta: “Fa paura, vero? Guardi la grandezza dei massi caduti qui a fianco e pensi ‘ancora pochi metri e…’ Che dire? Stiamo attraversando un periodo difficilissimo.”

Il nuovo sisma ha interrotto linee elettriche e creato problemi ai servizi idrici. Le autorità hanno invitato i cittadini a far bollire l’acqua corrente e hanno distribuito bottiglie di acqua minerale.

L’area piú colpita è il centro della città – dichiarato da febbraio ‘zona rossa’ e chiuso al pubblico – in cui sono stati danneggiati altri 50 edifici.

Il governo ha già annunciato che migliaia di palazzi distrutti non potranno mai essere ricostruiti sul posto.