ULTIM'ORA
This content is not available in your region

DSK si dichiara innocente, nuova udienza il 18 luglio

DSK si dichiara innocente, nuova udienza il 18 luglio
Dimensioni di testo Aa Aa

Dominique Strauss-Kahn si è dichiarato non colpevole davanti al tribunale penale di New York.
 
Accusato di stupro da una cameriera di un albergo di Times Square, l’ex direttore del fondo monetario internazionale è arrivato in tribunale accompagnato dalla moglie Ann Sinclair. Al suo arrivo l’esercito delle cameriere schierate fuori dalla corte ha iniziato ad urlargli contro ‘criminale’.
 
È la prima volta, dopo l’arresto, che l’uomo che sembrava destinato a scalzare Nicolas Sarkozy dall’Eliseo, ha parlato in pubblico. Il suo legale, alla vigilia dell’udienza preliminare, si è detto fiducioso del rilascio del suo cliente. La difesa punterà sul rapporto consensuale fra Strauss-Kahn e la cameriera.
 
Dsk si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo. La prossima udienza sul caso è fissata per il 18 luglio.