ULTIM'ORA

Costa d'Avorio: Francia bombarda residenza Gbagbo

Costa d'Avorio: Francia bombarda residenza Gbagbo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Continua l’assedio militare attorno alla residenza del presidente uscente della Costa d’Avorio Laurent Gbagbo.

La Francia ha bombardato le armi pesanti a disposizione delle truppe dell’ex uomo forte del paese ad Abidjan, su richiesta dell’Onu.

Le forze del presidente Alassane Ouattara stanno proseguendo l’azione militare con armi pesanti e leggere.

I combattimenti sono in corso in un’area compresa tra la televisione di Stato RTI e la scuola di polizia, due roccaforti di Gbagbo.

Il presidente uscente è asserragliato da undici giorni nel suo bunker. Rifiuta di arrendersi e soprattutto di riconoscere la vittoria del rivale:

“Vengono (i miliziani pro-Gbagbo, ndr) e chiedono da dove vieni e quando non sei del loro clan, ti giustiziano”, dice un residente.

La residenza presidenziale di Abidjan dove si è rifugiato Gbagbo sarebbe ormai semi distrutta.

Intanto, però, la rete televisiva vicina al presidente uscente ha ripreso le trasmissioni in alcune parti della città e incita alla resistenza contro Ouattara.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.