Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Abbandona l'ex ministro dell'Energia libico. "Misurata sotto assedio"

Abbandona l'ex ministro dell'Energia libico. "Misurata sotto assedio"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

“La nuova democrazia in Libia tratterà bene i paesi che l’hanno aiutata a nascere; Cina e Russia hanno perso la gara per il petrolio libico”. Lo ha detto l’ex ministro dell’Energia di Tripoli, Omar Fathi Bin Shatwan, scappato su un peschereccio a Malta. Bin Shatwan è stato raggiunto al telefono da euronews.

“Le forze fedeli a Gheddafi hanno affrontato la gente non solo con i fucili, ma anche con l’artiglieria pesante e con i carri armati, specialmente a Misurata, uccidendo centinaia di persone”.

“Sono rimasto a Misurata per 40 giorni. La cittâ è stata assediata con artiglieria pesante. Hanno circondato il centro abitato e bombardato molti posti vitali, come le riserve di cibo, di acqua e le centrali elettriche. Dopo hanno cominciato a bombardare la gente, a caso. Ecco perchè nessuno può di nuovo credere a questo regime”.

“I libici che stanno combattendo sono dei civili che hanno ricevuto le armi e l’addestramento per usarle. E che i media chiamano ribelli o rivoluzionari, ma che provano solo a proteggere se stessi”.