ULTIM'ORA

Escalation di violenza in Siria

Escalation di violenza in Siria
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Siria, nuovi scontri e ancora morti a Daraa, epicentro di una rivolta antiregime che dura dal 15 di marzo e sfida la legge d’emergenza in vigore dal 1963.

Le forze di sicurezza hanno sparato ai funerali delle vittime dell’assalto della polizia alla moschea di Omari.

Almeno 15 persone sono state uccise, tra cui una bimba di 11 anni.

Cento chilometri da Damasco, è da questo capoluogo del sud, povero e provato da anni di siccità, che la rivolta è diventata di massa.

La zona è presidiata da oltre 3 mila poliziotti e soldati, che dicono di aver trovato armi e denaro all’interno della moschea sgomberata.

E mentre l’occidente chiede la fine del pugno di ferro, il presidente Bashar al Assad si limita a silurare il governatore della città.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.