ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Testimonianze da Al Bayda, città "liberata"

Testimonianze da Al Bayda, città "liberata"
Dimensioni di testo Aa Aa

Al Bayda, terza città della Libia. E’ in quella parte del paese che i residenti dicono “liberata”.

La situazione sembra ritornata alla calma, ma ovunque restano i segni della violenta battaglia tra anti e pro-Gheddafi. Alcune fonti parlano di un centinaio di morti, altre di dozzine. Un bilancio preciso è ancora impossibile. Il nostro corrispondente:

“Al Bayda è stata teatro di uno degli scontri più violenti tra manifestanti e forze di sicurezza. centinaia di persone sono state uccise o ferite. Le testimonianze di alcuni di questi feriti”.

-“Mi hanno sparato due volte. Un proiettile mi ha colpito alla spalla e un’altro al petto: mi ha trafitto il polmone”.

I feriti raccontano di aver affrontato bombe, mezzi blindati e mercenari, nonostante tutto, dicono di essere pronti a tornare a combattere per liberare la Libia.