ULTIM'ORA

Prosegue la mobilitazione al Cairo. I Fratelli Musulmani incontrano Suleiman

Prosegue la mobilitazione al Cairo. I Fratelli Musulmani incontrano Suleiman
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo quasi due settimane non si placa la mobilitazione anti Mubarak. Piazza Tahrir, nel centro del Cairo, resta presidiata da decine di migliaia di egiziani. Ma parallelamente si cerca una via politica. I dirigenti dei Fratelli Musulmani, principale gruppo dell’opposizione, hanno accettato di aprire un confronto col vicepresidente Suleiman, dopo che quest’ultimo ha accolto le condizioni poste ieri: che il dialogo riguardi tutti, e che si parli solo del dopo-Mubarak.

“Vogliamo mettere alla prova la buona fede delle autorità di fronte alle richieste della popolazione”, ha detto un portavoce del movimento islamico.

Intanto, dopo essere apparso ieri in tv, Mubarak ha disposto per domani la riapertura di banche e uffici pubblici, nel tentativo di riportare il paese verso la normalità.

La misura, che rischia comunque di cadere nel vuoto per la determinazione dei manifestanti, rappresenta un test per valutare l’impatto sull’economia egiziana della rivolta di popolo.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.