Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Egitto: la marcia della speranza

Egitto: la marcia della speranza
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In decine di migliaia hanno risposto all’appello dell’opposizione di scendere in piazza reclamando le dimissioni di Hosni Mubarak.

Uomini, donne, vecchi e bambini, sotto l’occhio vigile dell’esercito, che si è impegnato a non far partire un solo colpo d’arma da fuoco, hanno chiesto la partenza del padre padrone del Paese.

“Il popolo egiziano è sceso in piazza, è protagonista della più grande rivoluzione della sia storia moderna, che supererà in importanza quella del 1919. Non c‘è niente che sia più importante di questo. Non è più posibile per Mubarak restare al potere. La sua ostinazione porterà solo a un bagno di sangue”.

“Sono venuto a piedi da Elguiza quattro ore di cammino, per dire a Mubarak: sono qui con il mio sudario,se non si è felici meglio morire”.

L’esercito ha bloccato l’accesso alla capitale in mattinata, diversi elicotteri ne hanno sorvolato il cielo, il traffico ferroviario è stato interrotto.

Imponente la partecipazione anche alle manifestazioni di altre città come Alessandria e Suez.