ULTIM'ORA

Algeria, rivolte per caro vita e disoccupazione

Algeria, rivolte per caro vita e disoccupazione
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Altra notte di guerriglia urbana ad Algeri e in altre città del paese maghrebino.

Dopo l’ennesimo aumento dei generi alimentari, martedì scorso, nei quartieri poveri è esplosa la protesta e gli scontri con le forze dell’ordine si susseguono.

Rincari fino al 20 per cento che si aggiungono a una grave carenza di alloggi e alla disoccupazione cronica che colpisce soprattutto le fasce giovanili.

“Non accettiamo questo governo perché abbiamo sofferto per dieci e dieci anni ancora”, dice un manifestante, “I prossimi dieci stanno arrivando e nulla cambierà”.

Il governo algerino, dice, continuerà a calmierare i prezzi di alcuni prodotti di base.

Ma le voci di un’imminente penuria di farina fanno temere altre violente manifestazioni popolari.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.