ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa D'Avorio: esito elettorale contestato

Lettura in corso:

Costa D'Avorio: esito elettorale contestato

Costa D'Avorio: esito elettorale contestato
Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito ha bloccato le frontiere e gli aeroporti della Costa D’Avorio. Interrotta la diffusione dei canali televisivi d’informazione stranieri.

I sostenitori di Alassane Ouattara festeggiano la vittoria del leader dell’opposizione nel ballottaggio, annunciata dalla commissione elettorale. Ma per il capo della Corte Costituzionale l’annuncio non è valido e il presidente uscente Laurent Gbagbo contesta il verdetto. Lo scontro rischia di far precipitare il Paese nel caos.

Ouattara, che controlla il nord della Costa d’Avorio, usa toni concilianti per calmare le acque:

“Ribadisco il mio impegno a formare un governo di unità nazionale, unendo tutte le competenze provenienti dalle diverse forze politiche e dalla società civile del Paese.”

La tensione era salita dopo l’attacco armato di mercoledì notte contro la sede del partito di Ouattara ad Abidjan, in cui sono morte quattro o forse otto persone.

Lo scrutinio, che gli osservatori internazionali hanno giudicato valido, era stato posticipato per ben sei volte. L’Onu assicura che farà tutto il possibile per favorire la correttezza dell’esito elettorale e la sicurezza della popolazione.