ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il premier britannico in Cina

Il premier britannico in Cina
Dimensioni di testo Aa Aa

Prima visita ufficiale di David Cameron dai nuovi padroni del mondo. Il premier britannico è giunto in Cina con al seguito 4 ministri e una delegazione di una cinquantina di imprenditori. In programma l’incontro con il primo ministro Wen Jiabao e col presidente Hu Jintao, recentemente incoronato dalla rivista Forbes come uomo più potente della terra:
“La Gran Bretagna è uno dei più grandi investitori europei in Cina e una delle più importanti destinazioni per l’investimento cinese in Europa – ha detto il Cancelliere dello scacchiere George Osborne – È un rapporto di reciprocità. E credo che ci sia un enorme potenziale per lo sviluppo dei nostri paesi e per ampliare le nostre relazioni economiche e commerciali”.

Londra, che è alle prese con una crisi finanziaria senza precedenti, guarda all’eldorado cinese la cui economia, ancora quest’anno, sfiora una crescita del 10%.

L’obiettivo di Cameron è quello di firmare una quarantina di accordi bilaterali in vari settori – commercio, energia, cultura – per il valore di diversi miliardi di euro.