ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Autobomba a Times Square, la ricostruzione dell'accusa

Autobomba a Times Square, la ricostruzione dell'accusa
Dimensioni di testo Aa Aa

L’obiettivo del fallito attentato a Times Square del maggio scorso era uccidere almeno 40 persone. Ma secondo la ricostruzione degli inquirenti diffusa in un video, la deflagrazione dell’autobomba parcheggiata nel cuore di Manhattan, avrebbe causato molte piu’ vittime e danni. Nel processo in corso a New York, rischia il carcere a vita Faisad Shahzad, 30 anni, cittadino statunitense ma di origine pachistane. Catturato due giorni dopo su un aereo diretto a Dubai, ha confessato di avere agito da solo, salvo poi ammettere di avere ricevuto il training necessario dai Taleban pachistani che avrebbero finanziato l’attacco terroristico. La sentenza è attesa per la prossima settimana.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.