ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sette persone rapite nel nord del Niger

Lettura in corso:

Sette persone rapite nel nord del Niger

Sette persone rapite nel nord del Niger
Dimensioni di testo Aa Aa

Le sette persone rapite la notte scorsa in Niger lavoravano direttamente o indirettamente per il colosso del nucleare francese Areva. Cinque francesi, un togolese e un cittadino del Madagascar sono stati assaliti mente circolavano senza scorta ad Arlit nel nord del Niger. Si sospetta la mano del gruppo magrebino di Al Quaeda, ma il ministero degli esteri francese non si sbilancia. Il portavoce: “Il pericolo per la sicurezza è vago e imprecisp, potrebbe trattarsi di banditi, di terrorismo politico, è difficile dirlo”.

Il 19 aprile scorso Michel Germaneau, un volontario francese, era stato rapito nel nord del Niger e poi ucciso il 25 luglio, dal gruppo Al Quaeda nel Maghreb islamico.