ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'AIEA critica l'Iran per l'esclusione di due ispettori

L'AIEA critica l'Iran per l'esclusione di due ispettori
Dimensioni di testo Aa Aa

L’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica contesta la decisione iraniana di rifiutare due degli ispettori delle Nazioni Unite. Il direttore generale dell’Aiea, Yukiya Amano, ha affermato che Teheran vuole ostacolare le ispezioni sul suo programma nucleare. Un’accusa respinta dall’Iran, che rivendica il diritto di escludere due dei 150 esperti inviati nel suo Paese.

L’ambasciatore iraniano presso l’Aiea, Ali Asghar Soltanyah, dichiara: “Ci si aspetta dagli ispettori che facciano il loro lavoro in modo professionale, imparziale, tecnico. Se le informazioni che riportano non sono accurate e creano difficoltà, mettiamo in dubbio le loro capacità professionali.”

E’ un nuovo capitolo nel contenzioso sulle centrali nucleari iraniane, che Teheran sostiene servano solo a produrre elettricità, mentre gli Stati Uniti e l’Unione Europea temono nascondano scopi bellici.

Il direttore dell’Aiea oggi ha nominato a capo della missione per l’Iran il belga Herman Nackaerts.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.