ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mondo ricorda il centenario della nascita di Madre Teresa

Lettura in corso:

Il mondo ricorda il centenario della nascita di Madre Teresa

Il mondo ricorda il centenario della nascita di Madre Teresa
Dimensioni di testo Aa Aa

Il mondo ricorda il centenario della nascita di Madre Teresa. A Calcutta, in India, suore, novizie, volontari, e turisti da tutto il mondo si sono uniti per celebrare quello che è diventato il simbolo dell’amore per i poveri, per le persone sole, per i malati. Alla sede dell’Ordine delle Missionarie della Carità, da lei fondato 60 anni fa, qualcuno ha cantato per lei: “Ho avuto rispetto per Madre Teresa da quando ero piccola – dice Yuuka Kanai, cantante e volontaria giapponese -. Io sono una cantante, non sono Madre Teresa. Canto le canzoni di Madre Teresa. Volevo studiare la sua vita e volevo anche aiutare le persone a Calcutta”. “È un giorno speciale – dice Anne Sophie, volontaria francese – perché siamo qui da mesi e abbiamo lavorato con le Sorelle. È un giorno speciale da celebrare tutti insieme”.

Nata da genitori albanesi a Skopje il 26 agosto del 1910, Agnes Bojaxhiu diventa Teresa quando prende i voti da suora a Loreto. In India arriva come novizia nel 1929 e ottiene la nazionalità indiana nel 1951. Nobel per la Pace nel 1979, Madre Teresa gira il mondo per aprire case di accoglienza.

Muore il 5 settembre 1997 a 87 anni. Sette anni dopo la beatificazione, la Chiesa è alla ricerca di un ‘miracolo accettabile’ che possa accelerarne la canonizzazione.