ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pakistan, solo alla fine del mese rifluiranno le acque

Pakistan, solo alla fine del mese rifluiranno le acque
Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo i meteorologi, solo a fine mese le acque portate dalle alluvioni in Pakistan saranno defluite completamente. Un poco alla volta emerge la dimensione vera della catastrofe che ha colpito un decimo della popolazione e ucciso 1600 persone. Il rischio da fronteggiare resta quello delle epidemie.

“I nostri figli sono malati. Anche l’acqua del pozzo è sporca. Potete vedere da soli quanto sia inquinata questa zona. Vecchi e bambini stanno bevendo quest’acqua, causa di molte malattie”, si lamenta una senzatetto.

Solo 700mila persone su otto milioni sono state raggiunte dagli aiuti, mentre la crisi ha già fatto infiammare i prezzi di beni e servizi, molti dei quali ormai introvabili.

“Noi abbiamo grandi problemi coi trasporti. I barcaioli ci chiedono da 20 a 40 rupie, ma come possiamo pagare cosi tanto? Non abbiamo più soldi per spostarci. Il governo dovrebbe fare qualcosa per noi”, spiega un abitante di Adda Baseera.

Proprio l’inerzia dell’esecutivo è al centro delle critiche dei superstiti, che si sentono abbandonati a se stessi.