ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Lourdes: falso allarme bomba, evacuati i fedeli

Lourdes: falso allarme bomba, evacuati i fedeli
Dimensioni di testo Aa Aa

Falso allarme bomba a Lourdes, che ha riaperto i santuari dopo i controlli della polizia e l’evacuazione preventiva dei fedeli.

Quattro gli ordigni segnalati da una telefonata anonima in tarda mattinata. Sarebbero dovuti esplodere alle ore 15 ma gli artificieri non ne hanno trovato traccia.

Le due messe della mattina erano appena terminate, in una giornata, quella dell’Assunzione di Maria, che registra la più alta affluenza dell’anno.

Trenta mila i pellegrini, avvertiti da messaggi in sei lingue. Per primi, sono stati messi al sicuro 900 malati.

Centro di pellegrinaggio cattolico, visitato ogni anno da oltre 6 milioni di persone, il santuario situato nei Pirenei della Francia del sud deve la sua fama all’apparizione della Madonna alla pastorella Bernadette nel 1858.

Da allora, 700 milioni di fedeli sono venuti qui a chiedere grazie e miracoli.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.