ULTIM'ORA
This content is not available in your region

In Cina arriva il secondo tifone della settimana

In Cina arriva il secondo tifone della settimana
Dimensioni di testo Aa Aa

Il secondo tifone della settimana sta arrivando in Cina, e si temono altre vittime. Nel Paese, le inondazioni, le frane, gli smottamenti provocati dalle piogge torrenziali hanno già fatto da inizio anno oltre 700 morti. Centinaia di persone risultano ancora disperse e centinaia di migliaia sono state costrette ad abbandonare le proprie case.

Dopo il tifone Conson, ora è la volta di Chantu, che dovrebbe colpire in particolare le provincia di Guandong e l’isola di Hainan. Qui, le autorità hanno richiamato le oltre 25.000 barche di pescatori che si trovavano in mare, e hanno annullato decine di voli. Le regioni tropicali del sud della Cina sono esposte tutti gli anni a piogge torrenziali accompagnate da tifoni e tempeste.

Le previsioni metereologiche parlano di altre precipitazioni nei prossini giorni, e l’allerta è massima, soprattutto a ridosso dei grandi corsi d’acqua cinesi. Le autorità per ora escludono una situazione simile a quella del 1998, quando nel Paese morirono oltre 4000 persone.