ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gerusalemme, ultima tappa della marcia per Gilad Shalit

Lettura in corso:

Gerusalemme, ultima tappa della marcia per Gilad Shalit

Gerusalemme, ultima tappa della marcia per Gilad Shalit
Dimensioni di testo Aa Aa

Ultima tappa della marcia di solidarietà per il soldato Gilad Shalit. Migliaia di persone hanno partecipato, a Gerusalemme, all’ultima fase della manifestazione, avviata una decina di giorni fa in Alta Galilea dal padre e dalla madre del militare da oltre quattro anni nelle mani di Hamas. I partecipanti intendono sollecitare il governo a giungere a un accordo con il movimento islamico palestinese per il rilascio del giovane.

“Credo che sia innanzitutto un atto umanitario di sostegno alla famiglia, mettendo da parte la politica” afferma un uomo. “C‘è un soldato là da quattro anni. Non dovrebbe essere dimenticato e noi dovremmo fare tutto il possibile per mantenere il caso all’ordine del giorno, fino al suo rilascio”.

Il soldato ventitreenne non ha contatti con il mondo esterno dal momento della sua cattura avvenuta ai margini della Striscia di Gaza. Israele e Hamas, che controlla quest’ultima, si rimpallano le responsabilità del fallimento dei negoziati indiretti relativo a uno scambio di prigionieri: Shalit contro un migliaio di detenuti palestinesi.