ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Secondo turno delle presidenziali in Polonia

Lettura in corso:

Secondo turno delle presidenziali in Polonia

Secondo turno delle presidenziali in Polonia
Dimensioni di testo Aa Aa

Aperte fin da stamattina all’alba le urne in Polonia.

E’ il secondo turno delle elezioni presidenziali: un scrutinio anticipato, indetto dopo la morte del presidente Lech Kaczynski nella sciagura aerea del 10 aprile scorso a Smolensk in Russia.

Si sfidano due conservatori cattolici. Al primo turno, 2 settimne fa, Bronislaw Komorowsky ha ottenuto il risultato migliore, il 41 per cento.

Presidente della repubblica ad interim e presidente della Camera bassa del Parlamento, Komorowsky appartiene al partito liberale al governo, Piattaforma Civica.

Lo sfida il fratello gemello del defunto capo di stato: Jaroslaw Kaczynski, 61 anni, e’ il leader del partito nazional-conservatore da lui fondato assieme al fratello Lech, Diritto e Giustizia.

I duello tra i due si annuncia serrato, alta la percentuale degli indecisi.

A giocare in favore di Komorowsky i buoni risultati del suo partito al governo, soprattutto il fatto che in tempi di grave crisi economica mondiale, la Polonia ha evitato la recessione.