ULTIM'ORA

Torna il gas tra Russia e Bielorussia

Torna il gas tra Russia e Bielorussia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Bielorussia ha pagato il suo debito e Gazprom ha ristabilito la fornitura piena di gas che era stata precedentemente ridotta. Ma il contenzioso ha avuto un appendice: Minsk ha minacciato Mosca di interrompere oggi stesso il transito di gas russo verso l’Europa occidentale se non avesse ricevuto i diritti di transito che ammontavano a 211 milioni di euro. Gazprom ha annunciato di aver provveduto al pagamento e quindi il problema appare risolto.

La riduzione di fornitura di gas durata 3 giorni ha provocato conseguenze anche al di fuori dei territori dei due Paesi contendenti. La Lituania ha infatti denunciato un calo tra il 40 e il 50 per cento della fornitura proveniente dalla Bielorussia, suscitando la preoccupazione della Commissione europea. Il commissario all’energia, il tedesco Guenter Oettinger, ha dichiarato che il taglio nell’approvvigionamento di gas rappresenta un attacco a tutta l’Unione europea.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.