ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Corea, celebrato il sessantesimo anniversario dell'inizio della guerra

Corea, celebrato il sessantesimo anniversario dell'inizio della guerra
Dimensioni di testo Aa Aa

Gruppi di pacifisti sudcoreani hanno celebrato a Seul il sessantesimo anniversario dello scoppio della guerra di Corea.

Radunati davanti al ministero della Difesa, i manifestanti, in gran parte favorevoli alla riunificazione delle due Coree hanno pregato per le vittime.

“Ci sono stati molti morti durante e dopo la guerra. Siamo qui per onorarli, ma anche per compiere un rituale in favore della pacifica convivenza nella penisola. Ancora, vogliamo mostrare la nostra intenzione di risolvere i problemi causati dalla separazione e dalla guerra, e fare in modo che non accadano più episodi come l’affondamento della Cheonan”.

Il riferimento è alla nave sudcoreana di recente colpita da un siluro; nell’incidente sono morti 46 marinai. Dell’azione viene ritenuta responsabile la Corea del Nord, che dal canto suo nega ogni addebito.

Dopo tre anni di combattimenti, il conflitto di Corea si è concluso con un armistizio. Tecnicamente, Pyongyang e Seul sono ancora in guerra.