ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Filippine, Benigno Aquino verso la presidenza

Lettura in corso:

Filippine, Benigno Aquino verso la presidenza

Filippine, Benigno Aquino verso la presidenza
Dimensioni di testo Aa Aa

Le Filippine si apprestano a proclamare il nuovo presidente della repubblica, dopo le elezioni di lunedì svoltesi regolarmente ma caratterizzate da episodi di violenza.

Lo spoglio delle schede, non ancora terminato ma in fase molto avanzata, indica chiaramente la vittoria del senatore Benigno Aquino, 50 anni, figlio dell’ex presidente Corazon Aquino, che aveva riportato la democrazia nel Paese dopo la dittatura di Marcos.

Benigno Aquino conquista il 40 per cento dei consensi, contro il 25 del suo più diretto rivale, l’ex presidente Jospeh Estrada. Un terzo candidato, il senatore Manuel Villar, ha già riconosciuto pubblicamente la vittoria del rivale.

In queste presidenziali è stato per la prima volta sperimentato il voto elettronico, che tutto sommato ha funzionato nonostante qualche problema tecnico.

Le Filippine, Paese di 93 milioni di abitanti, hanno conosciuto un ritorno della violenza in occasione della consultazione elettorale. Ancora oggi, i ribelli comunisti hanno teso un’imboscata contro militari e funzionari pubblici, uccidendo 6 persone nella regione meridionale di Mindanao.