ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tutto pronto a Shanghai per l'apertura dell'Expo

Lettura in corso:

Tutto pronto a Shanghai per l'apertura dell'Expo

Tutto pronto a Shanghai per l'apertura dell'Expo
Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà l’Expo dei record, quella che si aprirà il primo maggio a Shanghai. Di sicuro la più costosa, ma anche la più grande e la più ecologica tra quelle finora realizzate.

Gli organizzatori prevedono di accogliere 600 mila visitatori al giorno, per una iniziativa che ancor prima di cominciare ha già cambiato la faccia della città, come spiega questa residente: “Durante i lavori c’era polvere dappertutto, ma una volta finito tutto vediamo una efficiente rete di trasporti. Ora mi sento orgogliosa di essere una cittadina di Shanghai”.

L’intervento urbanistico che ha fatto sorgere una cittadella di oltre 5 chilometri quadrati, il doppio del Principato di Monaco, solleva però anche dubbi, soprattutto tra gli ex abitanti dei quartieri abbattuti, uno dei quali commenta: “Il senso dell’Expo è di migliorare la qualità della vita dei residenti. Ma se gli edifici storici vengono abbattuti allora la città non sarà certo più bella. Hanno cotruito nuovi edifici simili a scatole di fiammiferi, e si sono liberati di molte cose positive per la città”.

Per la giornata inaugurale sono attesi decine di capi di stato o di governo di tutti i continenti; tra gli altri il presidente francese Sarkozy, quello della Commissione europea Barroso, e il responsabile degli Esteri europeo Ashton.