ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: austerity valida nel lungoperiodo

Lettura in corso:

Grecia: austerity valida nel lungoperiodo

Grecia:  austerity valida nel lungoperiodo
Dimensioni di testo Aa Aa

Christophe Midol-Monnet, euronews
Sì, Frédéric, sono qui al parlamento europeo a Strasburgo in compagnia di Jorgo Chatzimarkakis, eurodeputato tedesco d’origine greca. Un punto di vista interessante sulla crisi attuale, perché mette insieme visione greca e tedesca.

Mister Chatzimarkakis,valuta negativamente l’impatto degli ultimi sviluppi della crisi dell’euro nelle relazioni tra Grecia e Germania?

Jorgo Chatzimarkakis, eurodeputato liberale:
La Grecia ha tradizionalmente un rapporto di stretta amicizia con la Germania, dipende economicamente dalla Germania. Ma alcuni eventi delle ultime due settimane hanno portato a galla vecchi risentimenti. Cosa non semplice: non credevo che un simile risentimento sarebbe riemerso così in fretta.
Ha a che vedere con la paura, i greci hanno paura della crisi economica e finanziaria.

euronews
Che cosa pensa della posizione presa dalla stampa greca e tedesca?

JC
La stampa è libera in Europa. Possiamo andare fieri della libertà d’espressione e come politico lascerò che resti così. Tuttavia ci sono state alcune esagerazioni da ambo le parti, iniziando dalla rivista Focus. L’espressione “Traditori nella zona euro” era un cliché che non può essere usata per tutti i greci, ma tutti i greci si sono sentiti colpiti e da qui è cominciato il vero problema.

euronews
In quest’onda di malcontento in Grecia, percepisce un aumento di euroscetticismo?

JC
Nel breve periodo, la gente rimarrà perplessa, sotto shock e accuserà l’Unione europea, ma nel lungo periodo, questo programma di stabilità aiuterà a superare le incertezze del sistema greco, che permangono da anni, e sempre nel lungo periodo i greci capiranno che serve alla modernizzazione della Grecia ed è una manovra positiva.