ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"Funerali" ad Atene contro le misure del governo

"Funerali" ad Atene contro le misure del governo
Dimensioni di testo Aa Aa

Per annunciare lo sciopero generale di domani, hanno inscenato un vero e proprio funerale. Centinaia di addetti alla nettezza urbana sono scesi in piazza ad Atene contro le misure anti-crisi del governo di George Papandreu. Sulle loro spalle, le bare dentro le quali hanno riposto, simbolicamente, i frutti del loro lavoro. “Il governo – dice una lavoratrice – è arrivato e ci ha strappato lo stipendio dalle tasche, perché lo ha fatto? Chi ha preso i nostri soldi, deve ridarceli. Noi non abbiamo colpe”. “L’unica risposta a queste politiche – aggiunge un lavoratore – è scendere in strada a protestare, e poiché noi abbiamo il compito di tenere la città pulita, sfruttiamo la questione della spazzatura per convincerli a ritirare quelle misure”.

Domani il settore pubblico e quello privato scioperano in Grecia, con il sostegno al governo socialista di Papandreu in costante erosione. A causa di misure che prevedono tagli ai salari dei dipendenti pubblici, congelamento delle pensioni, aumento delle tasse.