ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Nuove truppe tedesche in Afghanistan

Nuove truppe tedesche in Afghanistan
Dimensioni di testo Aa Aa

Si allarga il contingente tedesco in Afghanistan. E’ quanto ha deciso oggi a larga maggioranza la camera bassa del parlamento, nonostante l’impegno contro i Taleban sia altamente impopolare nel paese. La decisione del Bundestag è stata contestata dalla sinistra. La portavoce:

“Che lo si voglia ammettere o no, La Germania è coinvolta in una guerra contro il popolo dell’Afghanistan”.

Il gruppo parlamentare di sinistra si è fatto espellere dal Bundestag esponendo, in segno di protesta, i nomi delle vittime civili del 4 settembre, quando, nel bombardamento di due camion cisterna a Kunduz, morirono circa 140 persone.

La Germania invierà altri 850 soldati in Afghanistan, portando il numero delle truppe a oltre 5 mila unità.

Il ministro degli esteri Guido Westerwelle assicura che l’aumento delle truppe sarà temporaneo: il passaggio di competenze al governo locale in materia di sicurezza inizierà alla fine del 2011. Un processo che potrebbe terminare secondo il cancelliere Angela Merkel nel 2014.