ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Corte Costituzionale boccia il Welfare tedesco

Lettura in corso:

La Corte Costituzionale boccia il Welfare tedesco

La Corte Costituzionale boccia il Welfare tedesco
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli aiuti sociali alle famiglie più bisognose in Germania non sono sufficienti.

E’ il giudizio della corte costituzionale tedesca che ha bocciato il programma di Welfare, il famoso “Hartz IV”, introdotto tra vive proteste da Schroeder nel 2005.

Il programma di cui usufruiscono circa 6 milioni di cittadini, non garantirebbe il “diritto ad un’esistenza dignitosa”.

“Gli aiuti standard per adulti e bambini fino all’età di 14 anni – ha dichiarato il presidente della Corte – non è conforme ai requisiti della legge costituzionale. Sopratutto per quanto riguarda i bambini è un completo fallimento nell’assicurare i bisogni specifici dell’infanzia”.

Il programma prevede sussidi per 359 euro al mese per gli adulti e fino a 287 euro per i bambini, a seconda dell’età.

In seguito alla decisione della Corte Costituzionale, il governo dovrà rivedere il sistema e introdurre misure correttive entro fine anno: un compito difficile visto che l’esecutivo di Angela Merkel è alle prese con la crisi economica e il più alto deficit del dopoguerra.